);

eNEET Rural:

Facilitare l’imprenditorialità e migliorare
Abilità dei NEET che vivono nelle aree rurali

Informazioni su eNEET Rural Project

PERCHÉ? In molte zone rurali d’Europa ci sono poche opportunità di lavoro. La disoccupazione giovanile è
elevata e molti giovani, che hanno abbandonato la scuola, sono scarsamente qualificati e incontrano
difficoltà nell’ottenere un lavoro.
Ciò è particolarmente vero per i disabili e coloro che appartengono a minoranze etniche, che subiscono
discriminazioni da datori di lavoro e in ambito formativo.

CHE COSA? Il progetto si concentrerà sull’innovazione e la tecnologia nel settore agricolo al fine di creare
un Kit di Strumenti dedicato ai giovani che non sono più nel sistema educativo, non lavorano né sono
impegnati in percorsi di formazione al lavoro (NEET). Il Kit includerà corsi di formazione online e in loco, un
concorso per i giovani, scambi di personale e servizi di tutoraggio.

DOVE? La copertura geografica del progetto:
• Territorialmente copre i Paesi del partenariato “eNEEt Rural”: Bulgaria, Ungheria, Italia, Romania,
Slovenia e Spagna;
• A livello bilaterale include paesi partner come Bulgaria-Grecia, Romania-Lettonia, Spagna-Portogallo,
Ungheria-Slovacchia, Slovenia-Croazia e Italia-Malta.

Il progetto eNEET Rural beneficia di una sovvenzione di 1,5 milioni di euro da parte di Islanda,
Liechtenstein e Norvegia attraverso il Fondo di sovvenzioni SEE e Norvegia per l’occupazione giovanile.
L’ EEA e il Fondo di sovvenzioni della Norvegia per l’occupazione giovanile mirano a supportare iniziative di
progetti transnazionali che promuovono l’occupazione giovanile sostenibile e di qualità.

Chi sono i beneficiari del progetto eNEET Rural?

  •  NEETs scarsamente qualificati
  • con un range d’età compreso tra i 25 e i 29 anni
  • Registrati presso il centro per l’impiego
  • che vivono in zone rurali e che si trovano a fronteggiare diversi ostacoli che ne rendono difficile l’ingresso
    nel mercato del lavoro

Abbiamo dedicato particolare attenzione a 2 sottogruppi:

1) Ragazzi in target con un diploma di scuola secondaria – che beneficeranno della formazione
all’imprenditorialità, con l’obiettivo di aiutarli nella creazione di imprese;
2) Coloro che non hanno un diploma saranno destinatari di corsi di formazione che li preparino a svolgere
lavori qualificati

  •  Ministeri del lavoro
  • Famiglie
  • Affari sociali e pari opportunità
  • Centri regionali per l’impiego
  • Organizzazioni governative responsabili della definizione delle politiche sul tema
  • Associazioni di sostegno al lavoro e all’occupazione (come Centri per lo sviluppo delle risorse umane, Associazioni per il miglioramento delle possibilità di lavoro)
  • Altre organizzazioni giovanili e reti
  • La Popolazione in generale

 

PARTNER

Il progetto è realizzato da:
STYRIAN TECHNOLOGY PARK - Business Support Centre and Incubator & Regional Center for Technology Development (STP)

STYRIAN TECHNOLOGY PARK - Business Support Centre and Incubator & Regional Center for Technology Development (STP)

Slovenia | www.stp.si

Consorzio Oltrepo Mantovano (COM)

Consorzio Oltrepo Mantovano (COM)

Italy | www.oltrepomantovano.eu

Union of Bulgarian Black Sea Local Authorities (UBBSLA)

Union of Bulgarian Black Sea Local Authorities (UBBSLA)

Bulgaria | www.ubbsla.org

Fruto Consulting Ltd (FRUTO)

Fruto Consulting Ltd (FRUTO)

Hungary | www.fruto.eu

Center for the Development of the Structural Funds (CPDIS)

Center for the Development of the Structural Funds (CPDIS)

Romania | www.cpdis.ro

Business Research Association National Agro-Food Technological Center Extremadura (CTAEX)

Business Research Association National Agro-Food Technological Center Extremadura (CTAEX)

Spain | www.ctaex.es

Inclusion AS (INCLUSION)

Inclusion AS (INCLUSION)

Norway | www.inclusion.no